MANGIMI INDUSTRIALI

Mi appare all’improvviso una pubblicità di cibo secco per cani su Facebook e con stupore leggo che vedono una confezione da kg.11 a €.124.
Dopo aver esclamato una parola che evito di ripetere incuriosito, vado a prendere informazioni.
Leggo sulla confezione 85% proteine-15% frutta e vegetali- 0% mais.Sinceramente mi viene da sorridere.
Leggo inoltre “ Le crocchette si profilano come un prelibato cibo secco selezionato per cani adulti, con una pregiata varietà di carni rosse di prima qualità, delicatamente liofilizzate. Nonostante i moderni stili di vita, non occorre dimenticare che il cane discende dal lupo e ne condivide in parte il patrimonio genetico: la conformazione di denti, mascelle e apparato digerente, lo classifica come carnivoro, la cui dieta quindi consiste essenzialmente di carne.
Tutta la gamma si caratterizza per comprendere una ricca varietà di carni fresche, allevate in secondo metodi non intensivi e consegnate fresche ogni giorno, la cui percentuale è molto alta (circa 75 – 80%).
Infine, il cane in natura sa quali sono le erbe naturali che aiutano il suo benessere, pertanto prevede nella sua composizione anche diverse pregiate erbe officinali che, oltre ad apportare al tuo miglior amico a quattro zampe,antiossidanti naturali e fibre, accelerano il suo metabolismo, rinforzano gli organi vitali e aiutano il corpo ad eliminare le tossine in eccesso”
PS. Si parla di liofilizzazione quando poi viene tutto cotto a 120°

Ma andiamo a leggere i componenti analitici riportati:
– proteine 38%

grassi greggi 18%
ceneri gregge 8%
fibra greggia 5%
– calcio (min./max.) 1,6 / 1,9%
– fosforo (min./max.) 1,3 / 1,6%
– Omega-6 (min.) 2,5%
– Omega-3 (min.) 0,8%
– DHA (min.) 0,5%
– EPA (min.) 0,3%
– glucosamina (min.) 400 mg/Kg
– condroitina (min.) 250 mg/Kg

 

La prima cosa che notiamo; sulla confezione 85% di proteine mentre in realtà ci dicono 38% di proteine.

Ma non accontentiamoci di questo ed andiamo a leggere gli ingredienti:
– manzo angus disossato fresco (6%)

– cinghiale disossato fresco (5%)
– agnello disossato fresco (5%)
– fegato di manzo fresco (5%)
– maiale disossato fresco (5%
– fegato di maiale fresco (5%)
– aringa intera fresca (5%
– fegato di agnello fresco
– trippa di manzo fresca (3%)
– bisonte fresco (3%)
– uova intere fresche (3%)
– manzo disidratato (4%)
– agnello disidratato (4%)
– aringa disidratata (4%)
– salmone disidratato (4%)
– merluzzo disidratato (4%)

Vorrei fare notare un particolare per quanto riguarda le carni e pesci disidratati con un semplice esempio
1) Manzo disidratato sta a significare che è carne più ossa presi da qualsiasi parte dell’animale.
2) Carne di manzo disidratata è solo il muscolo.
Nel nostro caso è confermato che l’azienda produttrice ha adottato il punto 1) delle carni disidratate confermato dalla percentuale di calcio riportato negli alimenti analitici.

Quindi ritornando alla lista ingredienti
carni fresche e pesci freschi 50% – carni e pesci disidratate 16%
( Mi fa ridere carne fresca di bisonte. Animale protetto in USA )

A prima vista si dirà “ Wow molto ricco di proteine “ ma fate attenzione a non fermarvi a questi dati.
Pensiamoci un attimo. I cibi freschi contengono acqua e in media le carni ne contengono il 70% mentre i pesci 80%.
Quindi alla fine ,a seguito cottura a 120°,   il 50% di alimenti freschi diventeranno un 14% che sommati alle proteine disidratate con ossa avremo un totale di 30% di proteine animali..
Bella differenza vero? Da 85% di proteine animali siamo passati a 30%.

Quindi in conclusione avremo delle crocchette con il 30% di proteine e 70% fra vegetali,legumi,frutta .( lenticchie rosse- piselli- lenticchie verdi- erba medica- ignami- fibra di pisello- ceci- zucca- zucca popone- foglie di spinaci- carote- mele Red Delicious- pere Bartlett- mirtilli di palude- mirtilli giganti- alga kelp- radice di liquirizia- radice di angelica- fieno greco- fiori di calendula- finocchio- foglie di menta piperita- camomilla- dente di leone- santoreggia- rosmarino) ,grassi,ceneri gregge e fibre.

Quindi in queste crocchette c’è una gran quantità di piselli e lenticchie, proteiche ma di bassissima assimilazione nel cane utili per la realizzazione dei queste crocchette. Qui ci sarebbe da aprire un bel discorso ma lo tratterò in futuro con altri articoli dedicati ai mangimi industriali nella mia pagina web.
Poi mi fa impazzire il resto dei vegetali e frutta elencati.
Ma secondo voi cosa può rimanere dopo una cottura a 120°.

Un’ultima considerazione.
Nessuna casa produttrice di alimenti per cani evidenzia la percentuale di assimilazione del prodotto,

ma questo è un altro discorso che affronterò.

Lascio a voi giudicare il prodotto 🙂

 

 

ZONA ROSSA

Stiamo vivendo una condizione irreale e preoccupante.
Andare a fare la spesa è una situazione che erroneamente pensavo non potesse mai succedere in occidente.
Code , numeri limitati all’entrata, obbligatori mascherine e guanti, disinfettare i guanti, rilevazione della temperatura corporea ed al momento del pagamento addetti del supermercato distribuiscono le persone alle casse per evitare code.
Una volta a casa cambiare i vestiti prima di entrare e disinfettare tutte le confezioni della spesa e lavarsi e disinfettarsi.
27032020

MAMMA E FIGLIO

Yvonne e Glasgow due gocce d’acqua 🙂 ❤
Ringraziamo Mayumi per averci inviato dal Giappone questa bellissima foto di Glasgow.